Background Image
 1 / 8 Next Page
Information
Show Menu
1 / 8 Next Page
Page Background

allegato Humantek

1

P

erché migliorarsi

«Nessuno si può cambiare,

ma tutti possono migliorarsi».

Ernst von Feuchtersleben

I

bambini lo fanno d’istinto: sperimenta-

no lo spazio intorno a loro, cercano la

coordinazione, si sforzano di raggiun-

gere la posizione eretta, cadono e si rialzano,

cadono ancora e, infine, camminano. Articolano

monosillabi, poi vere parole, infine ragionamen-

ti, con tanto di sintassi. Imparano attraverso il

gioco, gareggiano nella corsa, nel salto, nell’a-

stuzia. Puntano a vincere, non per sopraffare, ma

per sperimentare le proprie possibilità e arrivare

a “sentirsi”.

Ci siamo passati tutti e forse ricordiamo con

nostalgia quei pomeriggi passati a rincorrersi,

a ingaggiare sfide e tenzoni, senza paura del

freddo, dei pantaloni strappati, delle ginocchia